“Giochi nell’Aria: le Forme e il Teatro” – Mostra di Daniele Cerù

L’Istituto Italiano di Cultura di Bucarest ha il piacere di invitarvi
martedì 6 dicembre 2016, alle ore 18.00, in Aleea Alexandru 41
all’inaugurazione della mostra

Giochi nell’Aria: le Forme e il Teatro
di Daniele Cerù
curatrice Gigliola Fontanesi
ideatore progetto: Franco Biagi

Mostra patrocinata da:
Comitato Archivio  Artistico Documentario Gierut e Galleria B-Arte di Livorno

Daniele Cerù è nato a Camaiore (LU, Italy) nel 1970. La sua carriera artistica inizia negli anni novanta, con una serie di opere che raccontano di paesaggi fantastici, scenari da favola e sinuose immagini femminili. Protagonista di tutte le sue opere è “la fanciulla”, un testimone silenzioso che lo accompagnerà in tutto il suo percorso artistico. Nei suoi quadri, Cerù include elementi che ricordano i paesaggi toscani e oggetti ed eventi della sua infanzia appaiono di tanto in tanto nelle sue opere. Nel corso degli anni, la sua produzione di olio su tela, pur mantenendo la spontaneità e la fantasia che rappresentano il tema principale dell’opera di Cerù, diventa via via sempre più elaborata. La fanciulla, espressione della gioia di vivere, è affiancata da nuovi personaggi ed entra a far parte di un paesaggio più ampio che include visioni ed elementi architettonici e culturali toscani in cui forme e colori diventano sempre più vividi e forti.

Per alcuni anni Daniele Cerù si allontana dall’olio su tela per sperimentare tecniche diverse, tra cui l’incisione su affresco. La sua costante ricerca di tecniche originali, lo spinge fino alla creazione di affreschi composti da più pezzi. In questi affreschi, le linee curve e i simboli già facilmente intuibili nei suoi primi lavori ad olio, sono ancora più marcati e salgono in primo piano come a voler emergere dalla pittura sottostante. Da qui, crea i primi bassorilievi che si trasformano ben presto in vere e proprie sculture. Anche nelle creazioni nella terza dimensione, la fanciulla rimane la più alta espressione dei sentimenti dell’artista. Infatti, quasi tutte le sculture di Cerù rappresentano la fanciulla, anche se in modi, colori e nomi diversi.

La mostra resterà aperta all’Istituto Italiano di Cultura di Bucarest fino al 10 gennaio 2017. Le opere di Daniele Cerù saranno esposte a Cluj-Napoca a cominciare dalla seconda metà di gennaio.

a-farfalla1 a-i-cavalli-bianchi a-i-fiori-viola


Principali esposizioni

2005
Permanenza Galleria Modigliani, Milano (IT)
Mostra Mercato Malta – Milano, Milano (IT)
Euro artexpò, Nizza (FR)
In memoria di Marta Gierut, CAAGierut, Pisa (IT)

2007
Biennale d’Arte Contemporanea, Cannes (FR)
Vernice art fair, Fiera d’Arte, Forlì (IT)
Personale “Tra favola e Colore”, Altopascio (IT)

2008
Mostra personale “Giochi nell’aria”, Calcinaia (IT)
IdeArteMare, Marina di Pisa (IT)
9° Premio piccolo formato, Massarosa (IT)
Pittura e Scultura al Castello di Alica, Palaia (IT)

2009
18° Premio Nazionale Giovanni Gronchi, Pisa (IT)
“Di tutti … i colori”, Terricciola (IT)

2010
“Passeggiando nell’Arte”, Grosseto (IT)
“Percorsi espressivi”, Zamosc (PL)
Pittura, Grafica e Fumettistica, Livorno (IT)
“Tutti assieme … Cromaticamente”, Empoli (IT)
“Arte sulle rive dell’Arno”, Pisa (IT)

2011
Personale, “Nel mio Teatro”, Pisa (IT)
Personale, Ristorante la Sterpaia, Pisa (IT)
“Estate Pisana”, CentroArteModerna, Pisa (IT)
Personale “Tra favola e Colore”, Banca Monte Paschi, Bruxelles (B)
Rassegna del Piccolo formato, Galleria Gadarte, Firenze (IT)

2012
Personale “Tra Favola e Colore”, Commissione Europea, Bruxelles (BE)
Personale “La Fanciulla nel Teatro”, IIC Bruxelles (BE)

2013
Personale “Artipasta RestoGallerie”, Bruxelles (BE)

2014
Viaggio di Artisti in Europa, Commissione Europea, Brussels (BE)
Museo della Marineria, Viareggio, Lucca (IT)
Personale “Creazioni in Forma”, B-Arte Gallery, Livorno (IT)

2015
Mostra personale in Officina del Caffé, Viareggio (IT)

2016
“Natale e Nuovo Anno in Arte”, Pietrasanta (IT)
“Cani e Gatti”, CAAGierut, Pietrasanta (IT)
Personale in PanPizza, Tonfano (IT)
Personale in “Eventi di Tonfano”, Tonfano (IT)
Personale “Arte per la pace”, Galleria B-Arte, Livorno (IT)

This entry was posted in 2016, Archivio, Programma. Bookmark the permalink.