Premi e contributi per la traduzione di libri italiani

Premi e contributi per la traduzione di libri italiani

Possono essere richiesti contributi per:
a) traduzione e divulgazione di opere letterarie e scientifiche italiane, anche in versione digitale (libro elettronico o e-book);
b) produzione, doppiaggio o sottotitolatura di cortometraggi, lungometraggi e di serie televisive destinati ai mezzi di comunicazione di massa.

Non saranno accolte richieste di contributi per opere già pubblicate, diffuse, tradotte o doppiate alla data di assegnazione del contributo. Inoltre, qualora le opere non siano divulgate, tradotte, prodotte, doppiate o sottotitolate entro 3 anni da questa data, l’assegnazione del contributo sarà revocata.

Le domande dovranno essere presentate utilizzando l’apposito modulo allegato (per scaricarlo, cliccare qui), entro il 31 marzo 2018 all’Istituto Italiano di Cultura di Bucarest (Aleea Alexandru 41, 011822, sector 1).

Alle domande dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  • Modulo di domanda, compilato in ogni sua parte, redatto in lingua italiana o in lingua inglese e presentato esclusivamente nel formato allegato al presente bando;
  • Breve progetto (massimo 3000 caratteri spazi inclusi) riguardante l’utilizzazione dell’opera dopo la sua pubblicazione e i canali di divulgazione, ivi comprese fiere e/o saloni del libro, per il cui tramite la stessa potrà essere adeguatamente valorizzata e contenente l’indicazione dei tempi previsti per la pubblicazione, produzione e divulgazione dell’opera;
  • Relazione dettagliata sui modi di utilizzazione di contributi eventualmente ricevuti negli anni passati (solo per i richiedenti già beneficiari di un contributo del Ministero degli Affari Esteri e per la Cooperazione Internazionale italiano);
  • Curriculum vitae del traduttore e del direttore del doppiaggio e copia firmata del contratto sottoscritto con la casa editrice o di produzione promotrice dell’iniziativa;
  • Sintetico piano finanziario nel quale si specifichino i costi dell’operazione e nel quale siano riportati il costo unitario (per pagina, parola, minuto, ecc); il costo totale in Euro; il contributo minimo richiesto ai fini dell’accettazione dello stesso;
  • Tiratura prevista;
  • Per la traduzione delle opere letterarie e scientifiche, copia della prima e quarta pagina di copertina del libro in italiano;
  • copia del contratto per l’acquisizione dei diritti d’autore, firmato dal titolare (editore o produttore) di tali diritti e dall’acquirente ai fini della realizzazione dell’opera per cui si chiede il contributo. In alternativa, una lettera d’intenti del produttore/editore acquirente che ne attesti l’impegno ad acquistare tali diritti (il contributo, se assegnato, è erogato solo dopo la presentazione di idoneo documento che ne certifichi l’avvenuta acquisizione). In caso di cessione gratuita è comunque necessario produrre una dichiarazione del titolare degli stessi diritti.

Nel caso di richieste di contributi per la produzione o il doppiaggio o la sottotitolatura di cortometraggi e lungometraggi e di serie televisive destinati ai mezzi di comunicazione di massa, oltre alla documentazione sopra descritta va aggiunta, andranno altresì presentati e allegati:

  • DVD o link del prodotto audiovisivo da produrre, doppiare o sottotitolare;
  • Curriculum vitae del regista, curriculum vitae del direttore del doppiaggio; curriculum vitae dei doppiatori e degli attori principali; curriculum vitae del traduttore; curriculum vitae dell’adattatore.

Casi di inammissibilità e irricevibilità delle richieste

Non sono ammesse richieste di Contributi per opere già pubblicate, diffuse, tradotte o doppiate alla data di presentazione della domanda o già pubblicate alla data di accoglimento della stessa e assegnazione del Contributo.

Non sono ammesse domande che richiedano un contributo pari o maggiore al costo del progetto. Il contributo del MAECI inoltre non dovrà essere elemento vincolante ai fini della traduzione, la divulgazione, la produzione, la pubblicazione, il doppiaggio e la sottotitolatura dell’opera.

Non sono considerate ricevibili le domande presentate con modalità diverse da quelle previste nel bando alle quali non sia allegata la completa documentazione richiesta e/o presentate attraverso un Modulo differente da quello allegato al Bando o non compilato in tutti i campi.

Per maggiori particolari:
tel. 021.2310880, int. 103

e-mail: corsi.iicbucarest@esteri.it

 

This entry was posted in 2018, Archivio. Bookmark the permalink.