“PRIMO” – recital letterario

Foto di scena2 copia“PRIMO”
Recital letterario da “Se questo è un uomo” di PRIMO LEVI

In occasione del centenario della nascita di Primo Levi (1919-1987)

con Jacob Olesen
adattamento di Giovanni Calò e Jacob Olesen
regia di Giovanni Calò

A volte si trova la forza di sopravvivere per poter raccontare. Primo Levi è sopravvissuto per raccontare. Lo spettacolo “Primo” dà voce alla sua testimonianza, perché il passato non si può dimenticare, non si deve.
Il racconto inizia il 13 dicembre 1943, quando Primo Levi è arrestato dalla milizia Fascista e in seguito deportato nel campo Buna-Monowitz, vicino Auschwitz, dove sopravvive fino alla liberazione, avvenuta il 27 Gennaio 1945.Foto di scena7 copia
La terribile realtà della sua testimonianza, evitando toni pietistici o patetici, viene rappresentata con i colori dello stupore, della semplicità e, per quanto questo sia arduo, della leggerezza. E’ il mezzo per “contagiare” emotivamente lo spettatore con quella vergogna “che il giusto prova davanti alla colpa commessa da altrui”. Non si può dimenticare. Non si deve.
Il prigioniero 174.517 cercherà di sopravvivere. Lotterà disperatamente per non essere “inghiottito dalla notte, puramente e semplicemente”.

Spettacolo presentato in italiano con sottotitoli in romeno.

5 marzo 2019, ore 20.00
Teatro Ungherese di Stato – Sala Studio
Str. E. Isac n. 26-28, Cluj Napoca
ingresso a pagamento
Biglietteria: tel. 0264.431.986, 0748.014.194 – da lunedì a venerdì, ore 10.00-14.00 e 1h 30′ prima dello spettacolo e online su: www.biletmaster.ro

10 marzo 2019, ore 18.00
Sede della Comunità Ebraica di Timișoara
Str. Mărășești 10, incrocio con Str. Gheorghe Lazar 5
entrata libera fino a esaurimento dei posti

12 marzo 2019, ore 19.00
Teatro Ebraico di Stato
Str. Iuliu Barasch 15, Bucarest
entrata libera fino a esaurimento dei posti

This entry was posted in 2019, Archivio, Programma. Bookmark the permalink.